La casa di Shylock

 

L’abitazione dove viveva l’ebreo Shylock era in Campo del Ghetto Nuovo. Nell’atto II, scena VI dell’opera “Il Mercante di Venezia” viene descritta in modo sufficientemente dettagliato perché la si possa identificare ancora oggi dopo ben cinque secoli. Questo perché la casa presenta tuttora caratteristiche tali da poterla identificare. Essa ha un piano poggiante su di una serie di colonne, che al piano terra presenta quattro archi e una terrazza sovrastante su cui è posto un giardino pensile. Questi particolari integrano la etimologia del vocabolo “the penthouse”, usato dall’autore nel testo dell’opera, per indicare una costruzione pensile sovrastante un portico retto da colonne. La casa, ancora oggi visibile, si trova su di uno dei lati dell’odierno slargo di “Campo del Ghetto”.

SITO IN ALLESTIMENTO

Copyright © 2017 www.shakespearetoitaly.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.